Cos’è la Farina Manitoba ?

06
feb
2014

Farina Manitoba la più forte delle farine

CaratteristicheOriginiDifferenza con farina 00

Caratteristiche principali

  • La sua w è superiore a 350.
  • Ai giorni nostri il nome Manitoba è assegnato a tutte le farine che abbiano W maggiore di 350
  • Questo prodotto viene utilizzato spesso per essere mixato a farine di forza minore
  • Ha un alto grado di idratazione
  • La Manitoba contiene un’elevata quantità di proteine insolubili (glutenina e gliadina) che a contatto con acqua nella fase d’impasto, producono glutine

Il glutine forma una rete tenace negli impasti trattenendo i gas di lievitazione, dando vita ad un notevole sviluppo del prodotto
durante la cottura.

Il grano che produce una delle farine più forti al mondo è quello proveniente dal Canada, più  precisamente nella regione Manitoba (da qui appunto il nome della farina). Questo tipo di grano ha la capacità di crescere e resistere alle rigide temperature della regione Canadese.

Così bianca e così apparentemente innocua, la farina doppio zero cela dietro di se una macinazione meccanica del grano e non a pietra

Che differenze ci sono tra macinazione meccanica o a pietra?

  • La macinazione meccanica della farina doppio zero, fa si che la distruzione del germe della crusca comporti il deterioramento delle sostanze nutritive essenziali, (aminoacidi , sali minerali, acidi grassi, vitamine del gruppo B).
    La farina doppio zero quindi si mantiene a lungo ma essendo raffinata, è povera degli elementi essenziali e ricca di zuccheri
  • La macinazione a pietra fa si che le proprietà essenziali del grano vengano per la maggior parte preservate. Si avrà quindi una farina più granulosa e con un tasso di conservazione minore.

La farina che compro al supermercato fa dunque male?

Sempre più studi fanno emergere la teoria che la farina “00” doppio zero, proprio per la sua grande quantità di zuccheri possa provocare un forte aumento dell’insulina nel sangue, sul lungo periodo può anche compromettere la salute del consumatore.

Consigliamo di comprare sempre farine di prima qualità, evitando un consumo eccessivo di farina doppio zero.

Testi di Luca Bucciarelli

Cosa ne pensi? scrivi la tua opinione

Commenta con FB

No Comments

Lascia un Commento

Condivisioni